E’ morto Maurizio Torrini, storico del pensiero scientifico

Lo storico della filosofia Maurizio Torrini, studioso del pensiero scientifico dell’età moderna e in particolare dell’opera di Galileo Galilei, è morto mercoledì a Firenze all’età di 76 anni.

Nato a Firenze il 19 novembre 1942, Torrini si era laureato in storia della filosofia con Eugenio Garin all’Università di Firenze. Nel 1970 divenne assistente del suo maestro e tre anni dopo ottenne la cattedra. Dopo aver insegnato storia del pensiero scientifico all’Università di Siena, nel 1980, come vincitore del primo concorso di storia della scienza, si trasferì all’Università Federico II di Napoli. Faceva parte dell’Istituto Nazionale di studi sul Rinascimento e dell’Istituto Museo Galileo di Firenze.

Gli interessi di Torrini si sono concentrati in particolare sull’affermarsi della rivoluzione scientifica in Italia e in Europa, sia nella crisi dell’aristotelismo, sia nella concreta costruzione di una nuova visione del mondo. Ha fatto parte dei comitati per le edizioni nazionali delle opere Galileo, Bernardino Telesio, Giovan Battista Della Porta, Ruggero Giiuseppe Boscovich e della Commissione nazionale per le celebrazioni galileiane.

Segnalaci una notizia o un evento

Se vuoi segnalarci una notizia o un evento, puoi compilare la form qui sotto. Grazie per la collaborazione!


[contact-form-7 id="174" title="Segnalazione notizia o evento"]